Mutui-prestiti-online.it

MUTUI E PRESTITI

Mutui, prestiti ed altri sistemi di finanziamento, sono soluzioni indispensabili a chi ha progetti o temporanee difficoltà economiche nel quotidiano. Gli istituti di credito sono a disposizione con una vasta gamma di prodotti nei mutui e prestiti, pronti a soddisfare le richieste della clientela di ogni categoria.

- Quale è la differenza tra mutui e prestiti?

Si può evincere quindi che ci sono delle differenze tra i mutui e prestiti, anche se molto sottili, ma vengono accomunati sempre dal fatto che il finanziamento viene erogato da un istituto di credito previa approvazione e che il rimborso avviene ratealmente:
  • Come prestito
  • viene inteso il prestito personale, ossia una forma di finanziamento "finalizzato", in quanto generalmente la somma erogata viene destinata all'acquisto di beni non primari, ma più spesso legati a necessità consumistiche, come ad esempio auto, piccoli mezzi di trasporto, arredamenti, viaggi ecc. Infatti è spesso a causa di quest'utilizzo che i prestiti personali (online o meno), sono privi di vincoli, ma hanno interessi molto alti se li paragoniamo al prestito mutuo. Inoltre, va ricordato che hanno una durata di pochi anni ed il tasso applicato sarà esclusivamente un tasso fisso.
  • Come mutuo
  • viene indicato invece il finanziamento che permette di acquistare un immobile, più frequentemente quella che diventerà la propria abitazione. La finalità completamente diversa dall'acquisto di beni futili o di credito al consumo, fa sì che il mutuo possa ritenersi finalizzato ad una spesa primaria (la casa) e quindi possa godere di vantaggi come i tassi, che possono essere fissi, variabili o misti. Il periodo diventa molto più lungo di un prestito, anche fino a 40 anni e può beneficiare di agevolazioni ai fini fiscali.

- Come si possono ottenere mutui e prestiti?

Ogni istituto erogatore prima di accettare l'accensione di mutui e prestiti effettua delle verifiche sull'affidabilità creditizia del cliente al momento dell'inoltro della richiesta. Per fare ciò effettuerà dei controlli presso la centrale dei rischi, per verificare se il richiedente vi è inserito come cattivo pagatore o protestato, e nel caso vi siano problemi l'erogazione potrebbe essere compromessa. Unico modo per risolverlo sarà la presentazione di uno stato di reddito attuale alto in grado di poter coprire il rimborso del mutuo. Si può presentare la propria busta paga, copia del cedolino della pensione o dichiarazione dei redditi per assicurare la presenza di entrate fisse. Se le garanzie dimostrate non risultassero sufficienti la banca potrà avvalersi della firma di un garante (che si assuma della responsabilità di un eventuale mancato pagamento) o in alternativa l'ipoteca di beni o immobili. Tutte queste valutazioni sono possibili anche tramite l'utilizzo di un software in dotazione agli istituti di credito generalmente conosciuto come credit scoring.

Mutui e prestiti aggiornato il 12 Aprile 2017


Vai alla home:Mutui Prestiti Online

mutui e prestiti